Home Fiat Topolino

FIAT 500c

 

 

L’utilitaria divenuta mito
Nel 1934 la FIAT decide di progettare una piccola vettura utilitaria e affida tale compito all’ing. Antonio Fessia, già progettista della collaudata Balilla.


Pensata inizialmente a trazione anteriore con motore a sbalzo in avanti, la Topolino, per vari motivi tecnici, verrà realizzata con trazione posteriore.

 

Fu una piccola utilitaria realizzata anche nella versione a 4 posti, belvedere, giardiniera, e furgoncino.

 

Al pari della Balilla ebbe un notevole successo di vendita e si identificò , sia per la cilindrata sia per il costo, come l’utilitaria più diffusa, specie per i ceti medi.

 

Per la sua forma molto particolare fu ribattezzata, a furor di popolo, Topolino.


Caratteristiche:
Motore: 4 tempi, 4 cilindri

Cilindrata: 569 cc

Potenza: 16 CV a 4.400 giri/min

Consumo: 5 litri per 100 km

Carrozzeria: berlina con tetto apribile

Peso: Kg 610

Dimensioni: lunghezza 324cm, larghezza 128cm, altezza 137cm

Trasmissione: Posteriore - cambio 4 M + RM.

 

Link:

Schema Elettrico Topolino

Storia della FIAT

 
Copyright © 2017 www.francocesari.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.