Home Counseling Il ruolo del counsellor

Il ruolo del counsellor

Il counsellor ed il cliente (va chiamato così, per norma, non è un "paziente", né un "malato") si assumono la responsabilità congiunta di ottenere risultati tangibili e concreti, evidenziando il problema e ponendosi come obiettivo la ricerca della soluzione. Il counsellor, tuttavia, non fa illusorie promesse di felicità, né garantisce risultati miracolosi.


Niente miracoli, come promettono oggi alcune terapie di new age, ma duro lavoro e pratica. Questo perchè i metodi che il counsellor insegna al cliente durante le sessioni individuali e i seminari devono poi essere appresi e praticati al di fuori di questi contesti. Da numerosi studi è emerso infatti che i clienti che si esercitano a casa migliorano prima e in modo duraturo. Di conseguenza il cliente non può nutrire l’aspettativa, illusoria, che sarà il counsellor a risolvergli i problemi: il suo impegno attivo e costante avrà un ruolo determinante nella riuscita del percorso che, come già accennato, mira ad un cambiamento graduale ma tangibile e duraturo.


Chi si sottopone al counseling, scopre che anche se tutti noi abbiamo delle tendenze autodistruttive e facciamo spesso in modo di autosabotarci, abbiamo tuttavia anche delle tendenze costruttive naturali che possiamo imparare ad utilizzare per ottenere il benessere psicofisico.


Il counsellor aiuta il cliente a modificare la percezione negativa che ha di sé e a orientare i suoi pensieri focalizzandoli sull’obiettivo che vuole conseguire. Una volta acquisita una visione più positiva di sé, il cliente si sentirà in grado di prendere decisioni e compiere scelte da solo, in maniera indipendente e responsabile.


Quando impariamo a stimare noi stessi, ogni cosa nella nostra vita funziona. L’autostima, l’apprezzamento di sé sono il terreno solido su cui costruire la nostra identità, le nostre relazioni, la felicità e il successo professionale; per fare questo è necessario utilizzare la naturale suggestionabilità della parte subconscia della mente per influenzare in maniera positiva le nostre reazioni emotive, il nostro comportamento e le nostre prestazioni. Attraverso un percorso cognitivo – esperienziale scopriamo da dove nascono i meccanismi di auto-sabotaggio, di autocritica, di insicurezza.


I metodi impiegati, frutto della moderna ricerca nell’ambito della gestione dello stress psico-fisico, consentono l’accesso alla parte subconscia della mente e un intervento risolutivo sulle cause dell’attuale disagio emotivo.


Con l’aiuto del counseling è possibile acquisire più padronanza sulle proprie reazioni emotive e sui comportamenti, apprendendo strategie che aiuteranno più facilmente a raggiungere i propri obiettivi.


E' necessario imparare ad attingere dalle proprie risorse interiori, non da quelle degli altri.


Una comunicazione aperta, chiara e semplice

Il counsellor motiva ed aiuta ad apprendere e a mettere in pratica gli strumenti del counseling, affinché la persona possa assumere un ruolo attivo nel suo processo di cambiamento positivo. Alla base di tale approccio c’è la fiducia nella capacità dell’essere umano di attingere all’innato potenziale creativo della propria mente e di utilizzarlo attivamente per pensare, parlare e agire in maniera responsabile nella vita di tutti i giorni.


Durante il loro lavoro insieme, cliente e counsellor esprimono pienamente loro stessi. Inoltre, per favorire la comunicazione, il counsellor spiega al cliente i concetti e i metodi con parole semplici, anziché con termini di difficile comprensione ai “non addetti ai lavori”; un linguaggio, tuttavia, che pur essendo semplice, riflette una teoria dal ragionamento rigoroso, frutto dell’esperienza professionale pluriennale.


Cosa puoi ottenere con il counseling

  • Creare convinzioni che ti diano sostegno, migliorando la tua autostima e la tua autoimmagine;

  • Allenare la tua mente alla positività e all’ottimismo, cambiando l’atteggiamento nei confronti delle esperienze della vita;

  • Diventare responsabile delle tue esperienze;

  • Superare i condizionamenti del passato;

  • Cancellare i sensi di colpa, la disapprovazione, la paura e il risentimento attraverso l’accettazione di sé;

  • Scoprire che il potere di cambiare la vita è presente fin da oggi;

  • Comprendere che la nostra salute fisica e la nostra vitalità dipendono dai nostri pensieri e dalle nostre emozioni represse.


Per usufruire dei servizi di counseling Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Copyright © 2017 www.francocesari.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.